ORCHESTRA I FILARMONICI VENETI

19 DICEMBRE 2021 - ore 21.00 

ORCHESTRA I FILARMONICI VENETI

DIRETTORE    MASSIMO SANTANIELLO
SOPRANO    FRANCESCA BRUNI
BALLERINA    CHIARA POLATO

Qui cantat bis orat . “Chi canta prega due volte”.

Così recitava Sant’Agostino, Padre della Chiesa. Forse perché il canto è la musica degli Angeli e riempie i cuori di gioia.

Un viaggio musicale all’insegna della grande musica, dai brani tradizionali di Natale (White Cristmas, Adeste Fideles, Astro del Ciel), alle sinfonie e arie d’opera più conosciute e alle più belle colonne sonore del cinema italiano.

Spazio anche alla danza, con un grande giovane talento Veneto, la ballerina Chiara Polato direttamente dalla compagnia giovanile dell’Opera di Stato di Vienna e di altre produzioni con la Wiener Staatsballett presso il teatro Nazionale di Salisburgo, il Wiener Konzerthaus di Vienna e altri…

INFO UTILI

Biografie Artisti

MASSIMO SANTANIELLO, musicista poliedrico, solista, camerista, docente, project manager, direttore artistico e d’orchestra, con una spiccata attitudine a sostenere i giovani musicisti.

Diplomatosi a pieni voti presso il Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino, si è perfezionato presso L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e presso la Scuola Internazionale di Musica di Fiesole (FI).

Ha all’attivo più di 1000 concerti di musica da camera e come solista con diverse orchestre nazionali e internazionali. Svolge tutt’ora un’intensa attività concertistica che lo vede impegnato, oltre che in Italia anche in Germania, Austria, Francia, Giappone e Stati Uniti.  Ha inciso per Azzurra Music, Rainbow Classical e Cat Sound.  Coltiva un rapporto particolare con il Giappone nelle vesti di solista ma anche di direttore d’orchestra con la Fukuoka Sinfonietta Orchestra.

Attualmente ricopre il ruolo di Sovrintendente e direttore artistico presso il Teatro E. Balzan di Badia Polesine, dell’Orchestra I Filarmonici Veneti, dell’Orchestra I Virtuosi e collabora come esperto con numerosi Enti Pubblici e Privati.

 

FRANCESCA BRUNI soprano, nasce a Perugia dove si laurea 110/110 in Scienze dell’educazione presso l’Università degli Studi e si diploma in canto col massimo dei voti presso il Conservatorio F. Morlacchi. Dal 2001 ha intrapreso l’attività artistica debuttando molti ruoli in opere quali La Serva Padrona, Il Cavaliere Errante, Larinda e Vanesio, Il Filosofo di campagna, Il Matrimonio Segreto, Le Nozze di Figaro, Don Giovanni, Così fan tutte, Die Zauberflöte, Cenerentola, Il Barbiere di Siviglia, Il Signor Bruschino, La Scala di seta, L’occasione fa il ladro, L’inganno felice, Don Pasquale, L’Elisir d’amore, La Traviata, Rigoletto, Falstaff, Carmen, Les pecheures de perles, Le Villi, La Bohème, Suor Angelica, Gianni Schicchi, Pagliacci, Cavalleria Rusticana, il Segreto di Susanna e La Vedova Allegra sotto la direzione, fra l’altro, di D. Renzetti, G. Gelmetti, F.M. Carminati e H. Yoshida e con registi come M. Mirabella, U. Gregoretti, G. Ciabatti, R. Canessa, E. Stinchelli, I. Nunziata, P.F. Pingitore. Si è esibita in molti teatri italiani e stranieri tra cui il Coliseu du Porto, La Valletta di Malta, la KKL di Lucerna, il DeLaMar di Amsterdm, il Teatro Principal di Alicante e Zaragoza, Il Teatro di Versailles, l’Opera d Massy e la Tokyo Opera City Concert Hall. Vincitrice di vari premi in Concorsi internazionali quali Bitonto, Torrita di Siena, Sarzana, Pienza e selezionata per l’istituzione di una compagnia stabile di canto presso il Teatro Marrucino di Chieti. Ha collaborato con Raisat Premium, Orchestra Sinfonica Siciliana, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Florilegio Musicale, GOF di Recanati, Fantasia in Re, Accademia Hermans, Cappella Musicale di San Francesco, Orquestra do Norte, Orchestra de L’Opera de Massy, OJPA, Orchestra Chigiana di Siena, I Solisti di Perugia, I Filarmonici veneti, Filarmonica del Comunale di Bologna, il Verdi di Trieste, il Teatro As.Li.Co di Como. Collabora regolarmente con Opera 2001 (Spagna), Ramfis Management, Lyriquemente Votre (Francia), Supierz Music Management (Olanda), Asociacion Lirica L.Mariano (Spagna). Si è perfezionata con M.Freni, G Raimondi, K Ricciarelli, C. Desderi, M. Pertusi. E. Dara. Ha debuttato Gilda nel Rigoletto di G. Verdi accanto a R. Bruson e accanto a Daniela Mazzuccato in due edizioni di Sarzana Opera Festival. Tiene regolarmente dei Masterclass di canto a Shanghai ed ha partecipato ad una serie di concerti ad Hong Kong e Macao.

CHIARA POLATO Inizia i suoi studi di danza classica e contemporanea presso la scuola di danza “Progetto danza” di Legnago.
Tra il 2015 e il 2017 vince numerosi concorsi e premi internazionali di danza, tra cui borse di studio presso la Scuola del Balletto di Roma, il Dance Center Prague Conservatoire e il Centre de Dansa de Catalunya di Barcellona.
Nel 2017 viene ammessa tramite audizione all’Accademia dell’Opera di Stato di Vienna, dove nel 2019 consegue il diploma.
Nel 2018 partecipa allo spettacolo “200 Jahre Marius Petipa” presso il teatro del MuseumsQuartier di Vienna e nello stesso anno prende parte al “Bolero” del coreogreafo Peter Breuer presso il Wiener Staatsoper di Vienna.
Nel 2019 entra a far parte della compagnia giovanile dell’Opera di Stato di Vienna, con la quale partecipa a numerose produzioni insieme alla Wiener Staatsballett. Sempre come membro della compagnia prende parte a uno spettacolo con l’orchestra Wiener Philharmonikern presso il teatro Wiener Konzerthaus di Vienna e all’ “International Ballet Gala” presso il teatro nazionale di Salisburgo.